FINANZIAMENTO

La Regione Lazio eroga un finanziamento fino a 10.000€ a MPMI che hanno subito danni a causa dell’emergenza COVID-19, per effetto della sospensione o della riduzione dell’attività.

Il finanziamento dovrà essere restituito: da 1 a 5 anni, con preammortamento di 12 mesi (solo per finanziamenti con durata di almeno 24 mesi) a tasso di interesse zero e senza nessuna spesa da rendicontare. Il rimborso della liquidità avverrà tramite una rata mensile costante posticipata.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese (MPMI), inclusi i liberi professionisti, i consorzi e le reti di impresa, costituite entro l’8 marzo 2020 e con un massimo di 9 dipendenti.

I Destinatari devono:

  • essere iscritti al Registro delle Imprese;
  •  avere Sede Operativa nel territorio del Lazio;
  •  nel caso dei Liberi Professionisti, essere titolari di partita IVA attiva e avere Domicilio Fiscale nel Lazio;
  • avere una esposizione complessiva limitata ad euro 100.000 nei confronti del sistema bancario sui crediti per cassa a scadenza, rilevabile dalla Centrale dei Rischi Banca d’Italia, riferita all’attività di impresa.

I Destinatari, alla data di presentazione della domanda, devono attestare tutti i requisiti mediante dichiarazione autocertificata ai sensi dell’art. 47 del DPR 445/2000 e in particolare devono dichiarare:

  • di aver subito danni a causa dell’emergenza COVID-19, per effetto della sospensione o della riduzione dell’attività;
  • di avere un fabbisogno di liquidità pari ad almeno euro 10.000 in conseguenza dei danni subiti.

Inoltre, con riferimento al 31 dicembre 2019: 

  • di non presentare sofferenze e/o sconfinamenti in Centrale dei Rischi Banca d’Italia; 
  • di non aver subito nell’ultimo anno la revoca per inadempimento di finanziamenti e/o affidamenti bancari
  • di non essere oggetto di protesti e/o di iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli, con esclusione di quelle volontariamente concesse Non è necessario allegare alla domanda i bilanci né i dati contabili.

La procedura è a sportello, le risorse pertanto saranno assegnate secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda, a partire dalle ore 10 del 10 aprile 2020.

IMPORTANTE: Ogni MPMI fino a nove dipendenti può ottenere un solo finanziamento a valere sulla Sezione V “Emergenza COVID-19 – Finanziamenti per la liquidità delle PMI” del Fondo Rotativo Piccolo Credito.